La provincia di Sassari

Sassari è il più importante centro del nord della Sardegna, sia per la sua storia che per le attività economiche e culturali che vi si concentrano. È abitata sin dall'antichità, come dimostra il complesso nuragico che sorge presso il Monte d’Accoddi. Esso comprende un imponente altare megalitico, unico per la sua forma che ricorda i santuari della Mesopotamia. Nella zona circostante sono visibili i resti di domus de janas, diversi menhirs e innumerevoli nuraghi. Il centro storico ospita edifici religiosi di grande prestigio, come la Cattedrale di San Nicola di Bari, la chiesa di Santa Maria di Betlem e la chiesa di Sant’Apollinare, la più antica della città. Di interesse naturalistico è il Parco di Monserrato, un’oasi verde alla periferia della città, che custodisce una flora molto variegata. Il 14 e 15 agosto si celebra la grande festa della città, i Candelieri. Essa consiste in una processione di dieci monumentali ceri di legno. Questi vengono portati a spalla lungo le vie della città, per sciogliere il voto fatto alla vergine Assunta che, secondo la leggenda salvò la città dalla peste. Particolarmente suggestivi sono anche i riti della Settimana Santa. La penultima domenica di maggio si svolge la Cavalcata Sarda, una manifestazione che raccoglie i costumi tradizionali della Sardegna.

Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale del turismo della Regione Sardegna http://www.sardegnaturismo.it/it/punto-di-interesse/sassari

 

  • 5050545-Palazzo_della_Provincia_Sassari
  • DomusDeJanas
  • Nuraghi
  • Sassari_1346-08-24-15-8954
  • cavalcatasarda
  • festadeicandelieri
  • parcodelmonserrato